Spuntino di mezzanotte del riciclo

Ma allora sta macchina per il latte è una mania!

Stasera ho fatto il latte con la quinoa, domattina lo assaggio freddo e vediamo com’è, spero buonissimo!
Intanto da quello che è rimasto nel filtro della macchina, l’okara per intenderci anche se non sono ancora così informata da sapere se si chiami allo stesso modo anche se viene dalla quinoa.. insomma, da quella cosa lì ho “fatto” la crema di quinoa. In realtà non ho fatto un bel niente, l’ho sempliceente presa così com’era e mi son detta “mah questa sembra proprio la crema di riso che ho provato a fare l’altra volta e non mi è venuta, usiamola come crema di quinoa, và!” e l’ho messa in una ciotola e la conservo per la colazione di domani, anche se è talmente tanta che missà che mi dura per tre giorni…. ma, niente paura, ho già pensato a smaltirla! Infatti non so se sia stata un’idea molto brillante, ma mi sono fatta lo spuntino di mezzanotte (alle 23:00, per fortuna che a cena ho mangiato pochino pochino).

Ecco di cosa è consistito il mio super spuntino (in realtà ancora in fase di consumazione):

crema di quinoa con mirtilli
mini budini al cacao

Per la crema di quinoa:

Ho semplicemente preso il rimanente della quinoa dalla preparazione del latte, l’ho “scucchiaiato” in un bicchiere e ci ho messo sopra dei mirtilli!
Immagino che la crema di quinoa si possa fare anche senza macchina del latte così come si fa anche la crema di riso. Vi consiglio di usare almeno una pentola a pressione che ci mette di meno e spreca di meno! :)

mini budini al cacao:

Non si butta via niente, giusto? Il fondo del latte di soja che avevo fatto ieri era piuttosto farinoso.. direi proprio come un fondo vero e proprio, indicante la manifattura casalinga :D Quindi era un po’ “fastidioso” da bere.
L’ho semplicemente versato in un pentolino (era tipo mezzo bicchiere, non di più) insieme a due cucchiaini di cacao amaro (anche di più se vi piace più “cacaoso”) e un po’ di sciroppo d’agave (a caso!). Una volta a bollitura ho aggiunto un mezzo (scarso) cucchiaino di agar-agar. Ho mescolato per altri 2 minuti massimo , ho versato negli stampini dei muffin e lasciato raffreddare.

E come al solito qua la luce manco si può chiamare luce e le foto bisogna farle in luoghi e posizioni impossibili :S Prometto che cambio casa!

 

Advertisements