DelicatoBollar, ovvero palline di avena al cacao, caffè e cocco (dalla Svezia con furore!)

Le Delicatobollar prendono il nome dal produttore più conosciuto, Delicato, che ne ha cambiato il nome da Negerbollar (se non ricordo male) a Delicatobollar. Sono semplicissime, ma amatissime, palline di avena al sapore di cacao, caffè e cocco. Si, sono proprio quelle che si trovano all’ikea! :)

Solitamente sono più grandi di quelle che ho fatto io, ma le preferisco piccoline come se fossero dei pasticcini o dei bocconcini. E hanno fatto un gran successo, tutti han detto “sono pure più buone di quelle comprate!!!” e io sono stata la persona più felice del mondo! :D

Insomma, molto meglio farle in casa che comprarle! E sono semplicissime da fare, non pensavo proprio! E sicuramente avete già in casa tutti gli ingredienti (o quasi).

 

 

Ingredienti (per circa 30 pezzi):
250 gr di margarina, 2 cucchiai e mezzo di cacao amaro in polvere, 2 tazze di fiocchi d’avena*, 1 tazza di zucchero**, un cucchiaio di zucchero vanigliato, 2 cucchiai di caffè (dalla moka)***, cocco rapé per decorare****.

* mi è risultato difficile spiegare agli italiani cosa siano i fiocchi d’avena, è semplice avena usata per la colazione, quella che si trova anche nel bel mezzo dei muesli misti.

** vorrei provare a fare un’altra versione sostituendo lo zucchero con qualcosa di diversi, tipo malto d’orzo.

*** io ho sbagliato, ho preparato una moka da una persona e l’ho versata tutta senza pensare che me ne servivano solo due cucchiai. Beh, come detto, l’esperimento è riuscito lo stesso, ho dovuto solo darmi un po’ da fare per addensare un po’ il composto (sotto consiglio di Ilaria ho tritato dei cornflakes e li ho aggiunti per addensare un po’).. che disastro!!!

**** ci sono anche versioni con gli zuccherini intorno, ma sono decisamente meglio e più originali quelle con il cocco! ;)

Procendimento:

Sciogliere la margarina oppure lasciarla ammorbidire se volete una ricetta completamente RAW.
Unire in una ciotola tutti gli ingredienti tranne il cocco rapé: margarina, cacao, avena, zucchero, zucchero vanigliato (da setacciare se presenta grumi) e caffè.

Beh, ed ora? Mescolare tutto insieme fino a formare un impasto morbido ma non troppo.

Fare delle palline con le mani e rotolarle nel cocco.

Lasciar raffreddare in frigorifero prima di consumare. Le palline sono oggettivamente (almeno credo!) più buone quando sono fredde di frigo e quindi anche più “sode”.. :D

Ma se non resistete, mangiatele lo stesso, sono buonissimissimeeeee!!! Anzi, sono una vera DROGA! Ricordo i miei primi due mesi in Svezia, non potevo stare un giorno senza. E la cosa peggiore è che le vendono anche confezionate sfuse, cioè, per 4 corone e 95 centesimi (poco più di 50 centesimi di euro) te ne puoi comprare una, ovunque.
Se passate da Göteborg c’è una “fabbrica del cioccolato”, chiamata Chocklad & Karamell Fabrik, in Postgatan 6. Dopo aver assaggiato quelle bombe non vorrete mai più mangiare quelle comprate al supermercato! Le fanno giganti (una basta più o meno per una cena, son grandi più o meno come un pugno) e con diversi gusti: cocco, nocciole, pistacchi, noci e via dicendo.. Costano 16 kr l’una (circa 1,80 euro).. Ora smetto perchè mi vien la malinconia! ;)

Advertisements