mini kanelbullar (dalla Svezia con furore!)

ecco che finalmente ho trovato il momento di provare a fare i/le kanelbullar! Perchè non riesco a stare in Italia senza pensare alla Svezia! ;)

Cosa sono? Sono tipiche ciambelle scandinave alla cannella e cardamomo, si trovano sia grandi come delle brioches sia piccole come dei bocconcini.
anche se sono ciambellE io le chiamo al maschile, I kanelbulle/ar, ma penso dipenda dal collegamento mentale che ognuno fa con la lingua svedese..

 

Ingredienti (per circa 70 pezzi):

per la pasta: 750 ml di farina, 87,5 gr di margarina, 250 ml latte vegetale, 100 ml zucchero di canna grezzo, 25 gr lievito di birra, 1 cucchiaino di cardamomo in polvere (o polverizzato con un macina caffè), mezzo cucchiaino di sale.

per il ripieno: 75 gr margarina, 75 ml zucchero di canna grezzo, 1 cucchaio di cannella.

 

Procedimento:

Far sciogliere la margarina lentamente (magari sulla stufa), e far scaldare un poco il latte vegetale.

Sciogliere il lievito spezzettato nel latte vegetale quando quest’ ultimo è caldo e fuori dal fuoco.

Mescolare la farina con lo zuchero di canna, il cardamomo e il sale.

Unire il latte e la margarina e impastare fino ad ottenere una pasta liscia e abbastanza elastica.

Lasciar riposare per circa 2 ore sotto un panno umido.

Una volta che l’impasto è ben lievitato, dividerlo in parti e stenderlo in rettangoli spessi circa 3 mm.

Far ammorbidire la margarina per il ripieno e mescolarla con lo zucchero e la cannella, quindi spennellare il ripieno sui rettangoli.

Arrotolare i rettangoli sul lato lungo senza stringere troppo. Tagliare i cilindri così ottenuti in pezzi di circa un centimetro e mezzo.

Disporre le ciambelline sulla carta forno abbastanza distanziate le une dalle altre e cuocere in forno a 190° per circa 20 minuti fino a doratura.

 

Advertisements