il mio primo hemp-fu homemade

Finalmente rincasata ho il dominio su una grande cucina piena di attrezzi e cose da sperimentare. Come prima cosa mi sono imbattuta nell’hemp-fu fatto con i semi di canapa che avevo comprato al VeganFest 2011.

Il procedimento è molto semplice:
frullare 100 gr di semi in 1 lt d’acqua,
filtrare,
far bollire per due minuti in modo che si separi il “formaggio” dall’acqua,
filtrare nuovamente.

Mi è sempre stato detto che l’hemp-fu è buonissimo e che è molto meglio del tofu. Io avrò sbagliato qualcosa, ma non mi è sembrato niente di più e niente di meno del tofu. Boh. Abbastanza deludente.

Problema consistenza: non avevo mai mangiato l’hemp-fu quindi non ho la minima idea di quale consistenza debba avere: a me è venuta una crema, stile formaggio spalmabile che ho lasciato lì un intero pomeriggio perchè in realtà non sapevo che farmene.
Oggi l’ho unito a basilico e pinoli tritati e un po’ di olio evo e ne è risultata una cremina da mettere su dei pezzi di pane tostato. DELIZIOSO!

Advertisements