GAZA movimento 15 marzo

Gli aggiornamenti da Vittorio Arrigoni sulla situazione a Gaza in questi due giorni:
riporto testualmente gli status della pagina fb “Vittorio Arrigoni”, non ho parole per commentare. :S

——> 15 marzo:

Qualcuno li ha invitati? 15 marzo ore 0830 locali: invasione di 4 carri armati e 8 bulldozers israeliani all’interno del territorio palestinese a Est del campo profughi di Al Bureij, nel centro della Striscia.

ore 18 11 locali. La situazione a Katiba square, la nuova Tahrir palestinese, per il momento è tranquilla. Il preannunciato attacco della polizia di Hamas non si è verificato. Manifestanti e paramedici hanno montato le tende e si preparano per la notte. Molte famiglie con bimbi al seguito stanno visitando l’accampamento dei giovani. Le cifre dicono che oggi sono scesi in piazza 300 mila palestinesi. Stay human

Ore 1952 Corpi speciali della sicurezza di Hamas hanno attaccato i manifestanti pacifici, decine di feriti. Tende date alle fiamme.

Ore 20:10. Un amico all’ospedale Al Shifa parla di una trentina di feriti, non gravi. I manifestanti sono stati attaccati con bastoni e manganelli. Fuori dall’ospedale jeep della polizia arrestano i contusi mano a mano che vengono rilasciati dal pronto soccorso.

Ore 00:32. Scontri in serata fra polizia e manifestanti (non + pacifici) lungo Talateen street, la strada principale di Gaza. La situazione è ora tornata alla calma. Circa 300 i ragazzi feriti, una decina presenta fratture. Purtroppo, la maggioranza sono donne. Requisite telecamere ai giornalisti presenti (uno dei quali ha la mano fratturata). Stay human

Ore 2.30 locali: Samah Ahmed, giovane giornalista di Gaza, è stata accoltellata alla schiena durante l’assalto alle manifestazione pacifica del movimento 15 marzo.

——> 16 marzo:

Ore 10:40 locali. Caccia f 16 hanno appena bombardato (2 volte) la Striscia di Gaza. Esplosioni chiaramente udibili qui dal porto. Poco prima navi da guerra israeliane mitragliavano verso pescherecci palestinesi.

11:15 locali. Bombardamenti israeliani: 2 morti e un ferito. Contemporaneamente qui al porto è sono appena arrivate 3 ambulanze: pescatori colpiti dalle navi da guerra israeliane in acque palestinesi. Stay human

I 2 palestinesi uccisi oggi erano civili. Caccia f 16 ancora sopra Gaza.

Urgente: un grosso dispiegamento di forze di sicurezza di Hamas hanno circondato l’università Al Azhar, a caccia degli organizzatori del movimento 15 marzo. Si preparano ad assaltare l’università. Uno studente poco fa al telefono: “se prevede un massacro”.

12:53 altri bombardamenti israeliani appena avvertiti al porto.
Nel centro di Gaza city la polizia si appresta ad attaccare gli studenti. A nessun giornalista e’ consentito avvicinarsi all’universita’.

Caccia f 16 in cielo.
La polizia ha iniziato ad attaccare gli studenti. Altra giornata di sangue.
Mi reco all’universita’.

Decine di feriti e contusi quando la polizia ha assaltato questo pomeriggio l’università di Al Azhar a Gaza city. Tristemente devo raccontare che anche quest’oggi le forze di sicurezza di Hamas si sono accanite in particolare contro le donne. Presa a bastonare anche H., compagna olandese del Free Gaza Movement e reduce della Freedom Flotilla. Stay Human

……

Advertisements